TRADIZIONE O OCCASIONE PER ASSAGGIARE NUOVI MANICARETTI?

20160804_195205ESCURSIONE BREVE TRA LE PROPOSTE DELLA FESTA PIU’ ATTESA DELLA PRIMAVERA DA CASTIONS DI STRADA A PASSARIANO, FIUMICELLO, SAN CANZIAN D’ISONZO, VILLA VICENTINA, CERVIGNANO, TERZO D’AQUILEIA, LATISANA, LIGNANO E A PASQUETTA? #Pasqua è domani, certo, e chi desidera trascorrere una delle festività più attese dell’anno nel mondo cattolico assieme ai familiari, contraddicendo l’antico detto ‘Natale con i tuoi Pasqua con chi vuoi’, probabilmente ha già scelto dove trascorrere la giornata. Sperando che dopodomani, lunedì dell’Angelo, il borino rechi beneficio alla pianura e sulle nostre colline, e rischiari il cielo, consentendo le tradizionali scampagnate. In un’atmosfera limpida e tersa, con una skyline che è incomparabile, e che soprattutto chi la scopre arrivando da lontano, non esita a definire fantastica. Tuttavia, nonostante i locali pubblici, ristoranti, trattorie, osterie, enoteche, per domani registrino, secondo la #Fipe, il sindacato di categoria, un incremento del 2 per cento delle prenotazioni, in particolare in città come Trieste, c’è sempre chi per svariati motivi si decide all’ultim’ora. O, comunque, da questo nostro percorso potrà ricavare lo spunto per le prossime uscite primaverili.

Un tuffo nella #Rivierafriulana

#Rivierafriulana significa partire dalla zona delle risorgive e scendere verso il mare. Dove, il 27 agosto, si svolgerà uno degli eventi mitici ed estremi dello sport all’aperto: la swimrun, di corsa e a nuoto da Grado a Lignano, lungo la battigia anche di Marano Lagunare, e attraverso i canali. La citiamo perché è stata presentata oggi a Udine allo stadio Friuli, ora Dacia Arena. A nord, la linea delle risorgive, quello scenario fatato di acque che sgorgano dal terreno per confluire in fiumi limpidi e immersi nel verde di un ambiente naturale incontaminato, come lo Stalla, lo Stella e altri, segna un limite di demarcazione con l’area ghiaiosa delle grave.

Villa Manin di Passariano

Vi si trovano anche perle dell’architettura rinascimentale, come la Villa Manin di #Passariano, con il suo giardino botanico da visitare assieme alle mostre che la dimora dei dogi ospita di frequente. Da Passariano (Codroipo) dove si trova, lungo la strada Napoleonica si raggiunge Castions di Strada.

Castions di Strada

RucolafagianellaE il ristorante La Rucola. Che si trova nella periferia del paese, lungo la strada da Mortegliano a Muzzana del Turgnano, la direttrice tra Udine e il mare. Creato dall’imprenditore locale, Stefano Gazziola, il ristorante dispone di ampi spazi in una cornice elegante di ispirazione rurale. Il menù proposto dalla gestione curata in un clima familiare, è quello della tradizione, assecondato dai vini friulani. E il locale si presta anche a cerimonie e incontri di lavoro. Ma nel fine settimana se ne possono apprezzare la zona bar, realizzata di recente, e il giardino. Da Castions, scendiamo verso Cervignano.

Cervignano e i paesaggi bucolici tra le acque

Nella frazione di Strassoldo, l’azienda agricola Cà Bolani. Fa parte di un gruppo di aziende vitivinicole situate in diverse parti d’Italia vocate alla produzione enologica di pregio, e in un ambiente bucolico produce vini che vanno dal Prosecco di pregio, che oggi è di tendenza in tutto il mondo, al Refosco, il vitigno degli antichi romani, al Pinot Bianco e Grigio, al Friulano.

Aquileia e Terzo d’Aquileia

Con l’azienda Cà Vescovo, a terzo di Aquileia, rappresenta la più grande produzione viticola del Nord Italia. Con vini che sono stati premiati in diversi concorsi. Magari il giorno di Pasquetta, un andar per cantine, perché i viticoltori sono spesso impegnati, quindi presenti, in cantina, vi potrà portare, sempre a Terzo d’Aquileia, alla Fattoria Clementin, nel cuore del paese. Dove Franco vi guiderà assieme al figlio Carlo, pure lui enologo, a degustare la linea Brojli, dal Refosco dal peduncolo rosso, al Cabernet Franc, al Traminer Aromatico, al Riesling, al Pinot Grigio, al Verduzzo, che sulle sabbie sapide della Riviera Friulana assumono caratteristiche interessanti. Clementin sta coronando il suo antico progetto, e dai locali dov’è nata la cantina, amplierà presto la sua attività in un’azienda situata ad Aquileia. A pochi chilometri da Fiumicello, il paese delle pesche, e da Villa Vicentina.

Villa Vicentina e le grigliate

Dove, al ristorante trattoria hotel Ai Cjastinars, la famiglia Mattiussi proporrà il menù della tradizione. E per gli appassionati, le grigliate di carne pregiata. Spostandoci verso l’isontino, a San Canzian d’Isonzo, ai Feudi di Romans, Enzo Lorenzon, con i figli Davide e Nicola, è a disposizione per raccontare le carature di una produzione sulle grave del fiume Isonzo.

San Canzian il fiume Isonzo e i Feudi di Romans con l’Isola della Cona

A breve distanza dalla suggestiva oasi faunistica dell’Isola della Cona, che è stata premiata anche a livello mondiale: il Sauvignon Blanc Faudi di Romans è stato decretato il migliore al mondo. Da degustare nell’accogliente sede aziendale, che è anche punto vendita dei prodotti rurali delle campagne de I Feudi. Dall’isontino, scorriamo la mappa della Riviera friulana e scendiamo lungo al Sr354, dall’autostrada a Lignano.

Latisana griglia e ortaggi a km zero

Per fare tappa sul territorio di Latisana, Alle griglie. Dove Antonio Dalla Mora ha predisposto assieme alla moglie e al suo staff un doppio menù, per accontentare chi sceglie il suo locale per la Pasqua e desidera mangiare pesce, ma anche gli appassionati di carne. In un ambiente curato e professionale, le portate di pesce, andranno, per esempio, dal carpaccio di ricciola fumato all’olio sesamo e miso, al tonno sashimi su letto di alghe bio e marlin affumicato. E ancora, sformatno di asparagi di Gorgo di Latisana, con pralina di bianchetti su brodo di peverasse; tortelli nei al ripieno di salmone selvaggio e guazzetto di gamberi di Mazzara e spuma di essenza di zenzero. E ancora spiedone di mare alla griglia su pennellata di pomodori secchi e purea di fave. Il menù di carne prevede: battuta di ‘carne salada’ argentina con burrata e avocado, maionese al tartufo e uovo di quaglia, filettino d’agnello con panatura di pistacchi e grissini su purea di patate viola, pacchero di Gragnano ripieno di faraona, grigliata mista pasquale e capretto al forno. Il dolce: mousse al frutto della passione con sorbetto di cioccolato bianco e cardamomo.

A Pertegada di Latisana i vini premiati nel primo concorso enologico dell’anno

Il digestivo lo possiamo bere alla cantina Lorenzonetto Cav. Guido, un paio di chilometri dopo l’incrocio di Pertegada, comune di Latisana. Nella splendida location, ultimata di recente. Dove la famiglia Lorenzonetto, in particolare l’enologo Marco, vi guideranno tra le produzioni rivierasche. E magari a degustare tra gli altri, il Friulano 2016 e il Prosecco Doc brut 2016, entrambe premiati al primo concorso enologico dell’anno: Bertiul tal Friul, alla 69.Fiera del vino di Bertiolo.

A Lignano Sabbiadoro nel ritrovo di vip e gourmet

Scendendo a Lignano Sabbiadoro, una delle icone della città Balneare è la Farmacia dei sani, accanto agli uffici di informazione turistica. Aperta tutto l’anno, anche nel giorno di Pasqua propone il suo curato menù alla carta, con i prodotti della stagione, il pesce pescato, le carni selezionate. I vini scelti da Patrizio. E a qualsiasi ora è possibile degustare salumi e formaggi pregiati del territorio. In una location che è cara ai lignanesi, è il salotto buono per degustare prodotti di qualità, ed è nota a vip e appassionati della buona cucina e dell’enologia.

Carlo Morandini

(2.segue)

#Lignano #Maranolagunare #Grado 15 aprile 2017.

larivierafriulana®

Associazione Culturale

#LIGNANO SABBIADORO #MARANO #GRADO

Sito: www.larivierafriulana.it

Mail: info@larivierafriulana.it

Tel. Cell: +39 335 370816

Facebook: Riviera Friulana – la riviera friulana /Twitter: @rivierafriulana /Google: Riviera Friulana

#RivieraFriulana News 65/2017