UN ANTIPASTO MORBIDO CHE SA DI MARE
Quinto concorrente del 2.Concorso Un Piatto e Un Vino per l’Estate 2014 della Riviera Friulana: ‘Insalatina di polipo al vapore su lettino di patate lesse con pomodorini confit, fiori di cappero e bottarga di muggine’. E’ la proposta del cuoco di origini campane de ‘La Farmacia dei sani’, di Lignano Sabbiadoro. Locale gestito da Patrizio Faidutti, che lo segue fin dalla sua apertura, avvenuta negli anni ’70. Un’enoteca che è da decenni il ritrovo dei vip lignanesi, friulani, veneti, e non solo. Una tappa che non manca per gourmet o curiosi del gusto, ma anche per coloro che si vogliono intrattenere in un locale nel quale la tradizione della cucina e dell’ospitalità friulana aleggiano tra propose innovative e classici dei sapori, e della viticoltura internazionale. Dall’immancabile risotto ai frutti di mare, con code di gamberi, al polipo, a piatti della cultura gastronomica nostrana. La proposta dei vini, che è curata personalmente da Faidutti, gestore rivierasco, spazia dai prodotti enologici locali a quelli sempre di pregio della pianura e della collina friulane, a vini internazionali. L’abbinamento con il piatto proposto, morbido e gustoso risultato dell’esperienza del cuoco, è infatti stato ideato con uno Champagne rosato di pregio, che conferma le potenzialità delle bollicine, da poter degustare per un pasto completo. Una teoria che era stata sostenuta a suo tempo dal viticoltore di Buttrio, Girolamo Dorigo, il quale, maestro di bon ton, teorizzava l’impiego dei vini mossi, e in particolare dello Champagne, a tutto pasto. La Farmacia dei sani, d’estate, si presenta con una ampia veranda esterna, e, all’interno, alcuni tavoli più riservati nel soppalco. Un ampio bancone, che si richiama come gli arredi in legno, alla tradizione friulana, offre spazio per brevi degustazioni e l’aperitivo. Mentre un più ampio salone nel seminterrato è adatto per convivi e degustazioni mirate, ma anche per trascorrere a tavola momenti sereni e gustosi.

2. Concorso Un Piatto e un Vino per l’Estate 2014 della Riviera Friulana
‘Insalatina di polipo al vapore su lettino di patate lesse con pomodorini confit, fiori di cappero e bottarga di muggine’
Ingredienti
Polipo, sedano, carote, cipolla, pepe in grani, bottarga di muggine, vino bianco
Ricetta
Portare il polipo alla cottura desiderata.
Lasciare raffreddare e sfilacciarlo con le mani nel senso dei tentacoli.
Condire con capperi in fiore interi, pomodorini confit, sale e pepe.
Cospargere con bottarga di muggine.
Pomodorini confit: aprire a metà i pomodori ciliegini, svuotare dei semi, spolverare con lo zucchero a velo e aggiungere un battuto di bucce d’arancia e limone.
Cucinare al massimo a 120° per asciugarli, tenendoli nel forno dalle 2 alle 6 ore, a seconda delle dimensioni dei pomodorini, fino a ottenere la cottura più corretta.
Abbinamento
Téophille Rosè Roederer Champagne