PHOTO-2020-02-23-03-59-01

La Galleria d’arte La Cantina di Latisana promuove l’area rivierasca e le sue eccellenze

Giovanni Toniatti Giacometti mira a valorizzare le ricchezze delle terre rivolte al mare . Da anni è un salotto dell’arte e della cultura rivierasche, nel quale si coniuga la proposta delle produzioni   artistiche, musicali, letterarie, della ricerca, della Riviera Friulana e non solo, con i sapori genuini del  territorio.  La Galleria d’arte La Cantina di Latisana si è affermata nel tempo come un polo della ricerca sulle varie espressioni artistiche e sulla cultura del territorio rivierasco. Coniugando il gusto del sapere con quello dei sapori, frutto e sintesi della valorizzazione dell’area. Ed è il risultato dell’impegno di Giovanni Toniatti Giacometti, il quale ha voluto integrare l’attività dell’azienda agricola avviata da suo padre con le ricchezze dell’arte e della cultura.  Artista e studioso poliedrico, Giovanni Toniatti Giacometti ama la musica, e suona  svariati strumenti, ama la natura, che predilige ritrarre nei suoi numerosi quadri nei quali preferibilmente   ritrae paesaggi, situazioni, nature morte, siti, luoghi e situazioni. E che sono stati esposti in numerose   occasioni e PHOTO-2020-02-23-03-59-23mostre, in Italia e all’estero, anche di recente nel palazzo municipale di Udine. Scrive libri, e nel  contempo è appassionato del mondo rurale, e cura la valorizzazione dei prodotti enologici dell’azienda  familiare e la loro promozione. E nel contempo quelli agroalimentari della zona. Nella Galleria La Cantina, che si trova in via Generale Radaelli, nel cuore di Latisana, ospita eventi e incontri di approfondimento, anche sul tema della Riviera Friulana. E ha accolto iniziative come la mostra fotografica sulle ricchezze rivierasche, realizzata con la collaborazione del Foto cineclub Lignano. E diverse presentazioni. Giovanni Toniatti Giacometti, che ha rinnovato in questi giorni l’adesione all’Associazione culturale La Riviera Friulana, prima per il 2020 tra le aziende enologiche dell’area, ha programmato una fitta serie di incontri, che è già iniziata. E che darà spazio anche la prossima settimana, sabato 22 febbraio, a un incontro sulle eccellenze agroalimentari dell’area. Avrà infatti per tema l’Avicunicoltura rivierasca, che ha prodotto tradizioni rurali ed
eccellenze a tavola. L’evento, sarà preceduto da una serata di musica di pregio. Al pianterreno, nel fabbricato nel quale si trova la Galleria, ha spazio il punto di degustazione dei vini dell’Azienda agricola Toniatti Giacometti. Vini che rispecchiano le caratteristiche delle terre di produzione, per la gran parte sabbiose e adiacenti al corso del fiume Tagliamento, tra il Latisanese e il Veneto orientale. Terreni, accanto
ai quali si trovano anche le attività dell’allevamento ippico della famiglia. Nelle quali vengono cresciuti e addestrati cavalli di razza destinati all’ippica. Tra i prodotti enologici delle Aziende agricole Toniatti Giacometti, tra quelli realizzati da uve a bacca bianca, vi sono gli internazionali Chardonnay, Pinot Grigio, Pinot Bianco, Sauvignon. Ma anche gli autoctoni Tai, già Tocai friulano, Traminer, che traggono beneficio dai terreni sabbiosi e dall’aria salmastra motivata dalla vicinanza del mare, e il Verduzzo. Ma anche l’uvaggio
Sharif. Tra i vini da uve a bacca rossa, gli internazionali Merlot e Cabernet Franc, e l’autoctono Refosco dal Peduncolo rosso, cavallo di battaglia tra i vini storici dell’area rivierasca, e gli uvaggi Supergill e Quaito. Non mancano le bollicine, con il Prosecco e il Rosé da uve di Merlot.           Carlo Morandini