Hotel TIVOLI e il suo Wine Bar Taj e Rhum

Hotel TIVOLI e il suo Wine Bar Taj e Rhum

 

Un winebar dove i sapori delle tipicità del momento si abbinano ai grandi vini e non solo

 

Un winebar dove i sapori delle tipicità del momento si abbinano ai grandi vini e non soloTra i punti di riferimento, in particolare per gli ospiti appassionati del turismo lento, che nel corso dell’anno scelgono Lignano Sabbiadoro (Ud) e vogliono avere a completa disposizione per le camminate, il trekking, il jogging il suo lungo arenile, amano i paesaggi incantati dello scenario lagunare e il verde permanente delle grandi pinete, da quasi vent’anni c’è l’Hotel Tivoli. In seno al quale, Samira

22814477_10210765614599840_2272222485683748181_nDorbolò ha creato il winebar Tay & Rhum. Attenta conoscitrice dei prodotti tipici dell’agroalimentare e dell’enogastronomia, non soltanto della sua terra, ha creato negli anni un locale caldo, accogliente. A poche decine di metri dalla spiaggia, ma anche dall’asse centrale della città. Dunque, a portata di mano, accanto alla passeggiata del centro, ma vicino, anche per chi esce dalla spiaggia. È a disposizione per l’aperitivo, la colazione leggera, gli stuzzichini. A volte propone piatti tipici nell’ambito di situazioni a tema o di abbinamenti particolari. Infatti, è arredato ponendo attenzione e cura anche agli accessori e agli elementi che completano l’ambiente, collegati, e attinenti alle produzioni di pregio che Samira ha selezionato. E che si appresta a rendere protagoniste delle giornate del gusto da vivere al Tay & Rhum. Un locale, che è un ritrovo molto conosciuto e apprezzato, specialmente dagli ospiti austriaci della località friulana, per la possibilità di pernottare sul posto, all’hotel Tivoli. Il che, consente di degustare in tutta serenità anche i vini e le birre di pregio del locale. Da abbinare ai sapori del momento. Per esempio: alla mortadella tagliata a coltello; al cotechino; al cotto tagliato a coltello; agli insaccati tra i quali l’ossocollo, la pancetta. E da bere? Dalla Malvasia ai Merlot friulani, dei Colli orientali, del Carso, allo Schioppettino riserva dei colli, al Pinot Nero altoatesino. Alle bollicine, con particolare attenzione al brut Ferrari, una delle F1 delle bollicine nel mondo. Un’azienda, che spesso ha scelto il Tay & Rhum per la presentazione dei suoi prodotti di nicchia privilegiando il locale di Samira non soltanto nella stagione estiva, ma in particolare nel corso dell’anno. Proprio quando, finita l’estate, si può scegliere Lignano Sabbiadoro per dedicarsi ai piaceri del gusto e per godersi, e gustare, le peculiarità di una città che presenta scorci e siti che spesso, la fretta di dover approfittare delle ore migliori da dedicare alla spiaggia e al mare, impedisce di conoscere e apprezzare. Dopo una breve pausa di fine stagione, il TAy & Rhum ha riaperto e, in attesa della kermesse lignanese delle festività natalizie, non manca di presentare sapori adatti alla stagione intermedia. Ai primi abbassamenti della temperatura. A un clima che valorizza aspetti di Lignano Sabbiadoro da vivere da vicino, per poterli apprezzare davvero.

Per l’estate 2017 il winebar Tay & Rhum aveva anticipato parte del gusto dell’autunno nel Piatto e vino dell’estate. Un tagliere gustoso di sapori di eccellenza, nel quale stuzzichini nostrani si alternano a sapori di contaminazione, frutto della evoluzione delle produzioni e della rete delle tipicità. Un piatto che è gustoso e d’eccellenza anche in autunno, con la semplice aggiunta dei gustosi funghi porcini. Un piatto che si interseca con le attese di gourmet, appassionati, semplici cittadini i quali amano concedersi una pausa, in questo caso nella vacanza balneare, per dedicarsi al piacere del palato. Abbinato, visto il cambio di stagione, a un vino rosso, più caldo.

Il Piatto dell’Estate della Riviera Friulana Tay & Rhum

Ingredienti: speck di Sappada, formaggio pecorino e latteria della Carnia, marmellata bio mele e senape da abbinare, funghi porcini del Cadore, gorgonzola con polenta.

Vino in abbinamento: Refosco dal Peduncolo rosso Antico Brojlo 2013

Carlo Morandini