GRADO - GABBIANO

GRADO – GABBIANO

SARA’ ILLUSTRATA IN ANTEPRIMA AL CENTRO CIVICO ALLE 20.30 DI MARTEDI’ 5/4

Martedì 5 aprile, alle ore 20.30, nel Centro civico di Lignano Sabbiadoro, sarà presentata per la prima volta al pubblico nell’area interessata, con il patrocinio del Comune, la monografia ‘Eccellenze della cultura e dell’enogastronomia della Riviera Friulana’. La pubblicazione è stata realizzata dall’associazione culturale La Riviera Friulana, con la collaborazione del Foto Cine Club Lignano, e del giornalista gradese, Antonio Boemo, con il sostegno della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia e il patrocinio del Club UNESCO di Udine. Con l’obiettivo di avvicinare turisti, e potenziali visitatori dell’area rivierasca, alle attrattive e ricchezze esistenti sul territorio compreso tra i fiumi Tagliamento e Isonzo, la linea delle risorgive e il litorale dell’Alto Adriatico. Una monografia, che prospetta itinerari della storia e della cultura, delle vie d’acqua, dell’ambiente, enogastronomici e del gusto, attraverso un percorso ideato da Carlo

Morandini, e splendidamente illustrato dalle foto realizzate dai sodalizi e dal giornalista citati. Itinerari della storia e della cultura, che si sviluppano attorno alla proposta archeologica di Aquileia, una delle principali città dell’impero romano, Palmanova, fortezza rinascimentale stellata, la Villa Manin di Passariano, con la sua offerta culturale in continua evoluzione, Cividale, con il suo scrigno di storia. Ma anche opere d’arte, capolavori proposti nei siti museali o negli edifici storici e del culto. Itinerari delle vie d’acqua che collegano dal mare un complesso e ricco sistema di strutture nautiche, tra i più apprezzati in Europa, e di fiumi, corsi d’acqua, canali attraverso i quali penetrare tra le ricchezze dell’area e raggiungere, per l’entroterra e in barca, perfino Venezia. Da percorrere con mezzi propri, o con la rete di collegamenti pubblici e privati del comprensorio. Itinerari dell’ambiente naturale, che si compone di siti patrimonio dell’UNESCO, oasi faunistiche, biotopi, ricchezze dalla piana delle risorgive, ai boschi planiziali, alle zone palustri, alle lagune, ai fiumi, alle isole e barene. Paesaggi rimasti intatti nei millenni e nei secoli, da raggiungere anche agevolmente con mezzi a quattro ruote, anche con i camper, in moto, in bicicletta, in barca, dal cielo fruendo delle aviosuperfici. Itinerari dell’enogastronomia, che portano attraverso vigneti realizzati sulle grave dei corsi d’acqua, tra i rivolti e i fiumi, a ridosso delle valli da pesca e delle acque salmastre lagunari. Itinerari del gusto, in viaggio tra i piatti tipici dell’area, come il ‘boreto’ di Grado, guazzetto di pesce povero, il ‘bisato in speo’, l’anguilla allo spiedo, le seppioline in umido, pietanze della cucina tradizionale di Grado, di Marano, del Latisanese. Sono alcuni degli esempi di percorsi che la monografia sa suggerire. E che verranno illustrati dagli autori. La monografia ha già riscosso notevole consenso nelle scorse settimane, a Grado, proposta in anteprima a porte chiuse tra i maitres e direttori d’albergo di tutta Italia, della Svizzera e del Principato di Monaco, che hanno partecipato al Grand Hotel Astoria al Gran Prix Flambè femminile internazionale. Anche a Lignano, sarà illustrata con il supporto del suggestivo video-slide show realizzato dai sodalizi coinvolti per disporre di uno strumento moderno e innovativo dell’intera area rivierasca. Che partendo dall’offerta balneare delle principali spiagge del Friuli Venezia Giulia, Lignano Sabbiadoro e Grado, apre lo sguardo dei potenziali turisti verso l’offerta integrata dell’intera area retrostante. La monografia può essere sfogliata sul sito www.larivierafriulana.it .

larivierafriulana®

Associazione culturale

33054 Lignano Sabbiadoro – Udine (Italia)  Via Pusteria, 46

Sito: www.larivierafriulana.it  Email: info@larivierafriulana.it  Tel: +39 335 370816

Faceboook: RIVIERA FRIULANA Larivierafriulana La Riviera Friulana  Twitter: @rivierafriulana