Casa Allegra a Bevazzana di Latisana riferimento per esplorare il territorio anche in bici

La qualità dell’accoglienza e le opportunità delle terre rivierasche elementi di richiamo

Il territorio della Riviera friulana cela attrattive ed eccellenze che sono molto conosciute e apprezzate lontano e perfino all’estero. Ma spesso ignorate in loco perché immerse nelle campagne delle terre di bonifica, o nascoste da una natura che si è mantenuta intatta. Sulla quale l’uomo non ha voluto intervenire se non per valorizzarne il pregio. Per esempio, accanto alla strada per Lignano Sabbiadoro (Ud), può capitare di scorgere cavalli che trainano il caratteristico calesse da gara mentre percorrono un tracciato ovale adagiato nella pianura rivierasca. Si tratta della pista di allenamento per cavalli trottatori ‘Jet’. Fa parte delle attività della famiglia Toniatti Giacometti, e si trova accanto al bad & breakfast ‘Casa Allegra’ di Giovanni Toniatti Giacometti.

Si trova a poca distanza da Bevazzana, una frazione del Comune di Latisana (Ud) al confine con il Comune di Lignano Sabbiadoro, che è rappresentato dal corso della Litoranea Veneta: il canale costruito per collegare nell’entroterra, ma con una via d’acqua navigabile, le lagune di Venezia e di Grado. A ‘Casa Allegra’ si arriva scendendo verso il mare lungo via Volton, la strada che costeggia la riva sinistra del fiume Tagliamento. Anche in bicicletta, perché il percorso ciclabile che scorre lungo l’argine del fiume consente di andare da Latisana fino alla foce del Tagliamento. Sempre in bicicletta, si può compiere il periplo della penisola lignanese, essendo stato da poco completata anche la pista ciclabile sull’argine della laguna di Marano, quindi di risalire verso la Riviera friulana raggiungendo a Latisana la Galleria d’arte La Cantina e il punto di degustazione dei vini dell’azienda agricola Toniatti Giacometti, che anche quest’anno come Casa Allegra ha già rinnovato l’adesione all’Associazione culturale La Riviera friulana.

Nella Galleria soprastante, sono ospitati eventi e incontri di carattere culturale. Come lo sono stati i talk show sulla cucina nella tradizione rivierasca, sulle ‘fake news’ nell’emergenza sanitaria, o la mostra fotografica sulla Riviera friulana, organizzata assieme al Foto cine club Lignano. O ci si può dirigere verso  i Comuni di Precenicco, Marano Lagunare, Carlino, Palazzolo dello Stella, e giungere fino ad Aquileia e a Grado. O ci si può spingere verso il fiume Isonzo, completando il percorso dell’intero arco rivierasco. Non solo, ma il servizio di traghetto riservato ai ciclisti e ai pedoni che parte dalla riva sinistra del Tagliamento, dalla zona del ristorante Vecchia Finanza e dal centro benessere e wellness del Campeggio Pino mare, e attraversa il fiume fino all’attracco sulla riva destra, quella veneta del fiume, permette di collegarsi, sempre in biciletta, con le ciclabili del Veneto, verso Bibione e il prosieguo delle coste dell’Alto Adriatico. Un’esperienza che si può compiere anche partendo da ‘Casa Allegra’, una location immersa nella natura rivierasca accanto agli allevamenti ippici Toniatti Giacometti. Una realtà importante, nella quale sono cresciuti trottatori vincenti che assieme a fantini professionisti si sono imposti sugli ippodromi di tutta Italia e all’estero. Gli allenamenti di questi trottatori rappresentano un ulteriore elemento attrattivo per gli ospiti di ‘Casa Allegra’. Che è una struttura ricettiva adatta per trascorrere una breve vacanza o un fine settimana in completo relax nelle sale e negli ampi spazi all’aperto di quella che si presenta come una elegante villa di campagna. All’interno, assieme alla cucina e ai servizi essenziali, c’è una sala riunioni che si collega a un’altra ove si trova il focolare, sito ideale per potersi godere il panorama esterno accanto al fuoco del caminetto, e una saletta per il relax e la lettura, nella quale si trova un biliardo. Ai piani superiori le camere dotate di ogni confort e dei servizi. Agli ospiti è così possibile gestire autonomamente la propria vacanza a ‘Casa Allegra’ o il proprio soggiorno nella Riviera friulana. Per esempio, dopo una nottata di riposo favorito dalle caratteristiche dell’ambiente circostante, una buona colazione con prodotti naturali e genuini dell’area e del territorio rivierasco consentirà di programmare una giornata dedicata al territorio. Che si potrà sviluppare in loco, sostando nei suggestivi spazi aperti, arricchiti da affreschi e dipinti dedicati al territorio e alle attività del posto. Anche ammirando gli splendidi cavalli che si spingono liberi fino a ridosso dell’agriturismo. La giornata potrà proseguire con un’escursione in bicicletta o a piedi lungo le rive del fiume. Un ambiente che con i suoi paesaggi appassionò anche lo scrittore americano Ernest Hemingway, scendendo verso la foce o risalendo verso Latisana. Oppure, si potrà raggiungere Lignano Riviera, anche con una salutare camminata. O in auto, decidere di raggiungere più comodamente la spiaggia lignanese, le sue proposte di ristorazione, enogastronomia, fast food di pregio, o fare shopping scegliendo tra l’articolata proposta di negozi per ogni esigenza. O scegliere di visitare la Riviera friulana e i suoi luoghi o le sue località più caratteristiche. Che vanno dalla città friulana della pesca, Marano lagunare, dove si parla il dialetto veneziano, agli scorci di paesaggio dalle note bucoliche più suggestive, lungo i fiumi Stella (il percorso da Palazzolo a Precenicco fino all’oasi naturalistica della foce è navigabile verso la laguna, poi verso il mare), e Zellina, o il torrente Cormor. O scegliere di visitare la laguna in motonave, partendo da Marano o da Lignano Sabbiadoro per raggiungere il villaggio dei casoni dei pescatori o le splendide isole peri-lagunari. Oppure ci si può spingere verso la città fortezza stellata di Palmanova, o l’antica città romana di Aquileia. o ancora, risalendo verso il cuore della pianura friulana, andare fino a Passariano, per visitare la splendida Villa Manin e il suo parco monumentale. O raggiungere i borghi rurali di Pocenia, Paradiso, dove, come nei Comuni di Precenicco e di Palazzolo dello Stella, vi sono eccellenze agroalimentari, enogastronomiche ed enologiche di alto livello. Escursioni, che si possono effettuare, su richiesta, anche a cavallo. ‘Casa Allegra’ spesso dedica i suoi spazi aperti agli incontri di carattere culturale e di approfondimento. Poco più d’un anno fa ha per esempio ospitato il ‘talk show’ della ripartenza. Il primo dibattito-tavola rotonda in presenza dopo il ‘lock down’ 2020, dedicato alle ‘fake news’. Che probabilmente, a breve, sarà replicato con un focus sulle tematiche più attuali.

Carlo Morandini