Molmenti con Morandini , Brini , Barison , Giorgi , Casasola

Molmenti con Morandini , Brini , Barison , Giorgi , Casasola

IL PERSONAGGIO DELL’ANNO 2012 AL QUALE E’ ANDATO IL PREMIO ‘CARATI D’AUTORE’

Il personaggio che nel 2012 ha percorso le acque rivierasche e che ha colpito con maggior suggestione appassionati, animatori, amanti dell’area, è certamente stato Daniele Molmenti. Al di là di quanti ne hanno seguito le gesta alla televisione, i più fortunati di persona nello stadio degli sport acquatici in Inghilterra, il campione olimpico di Kayak-slalom a Londra 2012 ha lasciato un segno in coloro che hanno avuto la fortuna di avvicinarlo in occasione della consegna del 7.Premio Carati d’autore, sulla Terrazza Mare di Lignano Sabbiadoro, lo scorso mese di agosto. Un ragazzo semplice ma sempre convinto delle proprie potenzialità. Talmente fermo e deciso da raggiungere Lignano per ritirare l’ambito riconoscimento, percorrendo ore di strada dopo essersi allenato nelle ore del primo mattino della stessa giornata sulle alpi piemontesi, oltre i 3000 metri di altitudine. Ma capace di amalgamarsi subito, senza il fiatone, con tutti i presenti, dagli operatori storici della città balneare, agli amministratori, ai più piccini, che oramai ne imitano il gesto simbolico del suo inconfutabile successo immortalato dalle telecamere in mondovisione: il numero uno ostentato con l’indice della mano destra.  Per trasmettere loro le carature e i connotati della classe del vero campione, la tenacia che lo scolpisce, e che ha catturato correndo nei boschi, arrampicandosi sulle rocce, per poi scendere con il suo kayak nelle acque gelide e tormentate dei torrenti di montagna. Tanto tenace e appassionato della natura che il suo lavoro è quello del Forestale: uno degli uomini insostituibili per la salvaguardia e la valorizzazione dell’ambiente boschivo e di alcuni dei nostri habitat ancora incontaminati. Molmenti ha apprezzato i prodotti dell’enogastronomia rivierasca della serata alla Terrazza a mare, dilungandosi poi con gli organizzatori nella movida lignanese. Per ripartire poi direttamente verso casa, a Torre di Pordenone (PN). Le sue vacanze? Le ha trascorse in questi giorni in Messico, dove si era ripromesso di scendere in acque di fiumi che non ha mai percorso. E, come per i veri campioni, per il 2013 gli è stato dedicato un calendario personalizzato, che ne trasmette tutta l’energia. Questo è Daniele Molmenti, friulano, campione olimpico in una specialità nella quale da decenni l’Italia non primeggiava, Carato d’autore nella settima edizione del Premio, quella del 2012. Un Premio nel quale, alla consegna, ha dichiarato di riconoscersi pienamente. Un premio dedicato alla caparbietà agonistica tipicamente friulana. Prima di lui, il riconoscimento dell’ARGA FVG, l’Associazione regionale della stampa agricola, agroalimentare, dell’ambiente e territorio, dell’Assoenologi del Friuli Venezia Giulia e dell’Unione cuochi FVG, premio ideato dall’ARGA, dall’Assoenologi e dalle Donne del vino FVG, era andato per gli sportivi, tra gli altri, a Mauro Pelaschier, Stefano Rizzi, Elisa Togut, Alessia Follador.

Carlo Morandini

larivierafriulana®

Newsletter

Associazione Culturale no profit

La Riviera Friulana

33054 LIGNANO SABBIADORO

www.larivierafriulana.it

Facebook: Riviera friulana ;