Riprende l’attività di ARGAFVG, e in collaborazione con l’Associazione culturale La Riviera Friulana affronta per ripartire, per la prima volta ‘vis a vis’, dal vivo, con il pubblico quello che da una chiosa sui social, da un motivo di esistere per i talkshow televisivi, specialmente quelli di controinformazione, è divenuto un problema condizionante della nostra esistenza. Ma , soprattutto, dell’informazione e della comunicazione: le cosiddette ‘fake news’, le notizie fasulle,a rtefatte, fantasma. IMG_2833Che nel periodo del ‘lockdown’, pardon, chiusura, hanno determinato la nostra vita sovrapponendosi alla comunicazione ufficiale, complice la totale incertezza nella quale ci siamo dibattuti, e siamo sopravvissuti nei mesi scorsi. A farne le spese sono stati anche i giornalisti della carta stampata come delle radio televisioni e del web. Che si sono dovuti arrabattare districando una matassa, una nuvola di rivoli di notizie false, o semplicemente tra di esse contradittorie. Che ha tempestato anche i social nel periodo della pandemia. Così, a parlarne, con un occhio più attento ai problemi causati a, e vissuti, dal sistema del territorio e agroalimentare, sarà il Segretario generale UNAGA, l’Unione nazionale dei giornalisti agricoli, agroalimentari, dell’ambiente e territorio, Gian Paolo Girelli. L’occasione è fornita dalla prima presentazione della Carta del Gusto per il 2020. La prima dopo la chiusura da pandemia. Evento, che si sarebbe dovuto tenere nel mese di marzo dove si svolgerà sabato 20 giugno 2020, alle ore 19, a Casa Allegra, a Bevazzana di Latisana. Si tratta del bad&breakfast del viticoltore, artista, poeta, scrittore, Giovanni Toniatti Giacometti. Patron della Galleria La cantina di Latisana. A presentare la Carta del Gusto, Magazine on line sostenuto da Promoturismo FVG, guidato del giornalista e critico d’arte Vittorio Sutto, sarà il presidente dell’Associazione culturale La Riviera Friulana, Carlo Morandini. È auspicabile che le condizioni metereologiche consentano l’effettuzione della manifestazione all’aria aperta, a vista della struttura di allenamento dei campioni trottatori allevati nella realtà della quale Casa Allegra fa parte. In ogni caso, l’iniziativa si terrà nel pieno rispetto delle norme sanitarie in vigore dopo la riapertura dall’emergenza.